Insert coin, insert coin. Chi era bambino o ragazzo negli anni ’80 ricorderà bene queste due parole, una specie di mantra da assolvere per continuare a perdersi in mondi fantastici e virtuali. Che dite? Siete nati molto dopo e non avete idea di cosa stiamo parlando?

Nessun problema! Come sapete il vintage ritorna sempre, anche nei videogiochi e noi di FabLab Palermo ve lo raccontiamo attraverso i progetti dei nostri makers.

Questa volta il racconto riguarda proprio il mondo dei videogiochi di un tempo: niente a che fare con playstation varie ed eventuali!

Ma parliamo proprio di quei fantastici videogiochi compatti, racchiusi in “cabine” e strutture contenitrici, che trovavamo nei bar e nelle sale giochi. Avete presente Pacman o un flipper? Ecco, quelli erano dei videogiochi arcade,  funzionanti a gettoni o a monete. Proprio per questo, gli arcade erano chiamti anche con il termine coin-op, abbreviazione di coin-operated, in italiano macchina a gettoni, sebbene il termine si possa riferire anche a giochi non necessariamente video, come i flipper.

17755-vintage-pac-man-arcade-machine-side-view

Cosa succede oggi, nel 2017? Quando più o meno sono passati 30 anni dagli ultimi giochi del genere? Che torna la nostalgia per il passato, naturalmente! E che si trova bellissimo fare dei giochi che lasciavano molto spazio alla fantasia, con meno effetti speciali e grande abilità manuale nei comandi,  necessaria a far si che non si arrivasse troppo presto al fatidico GAME OVER.

E nel mondo del DIY che cosa si fa? Ci si costruisce da sè gli arcade cabinet per replicare e rivivere queste esperienze di gioco d’altri tempi, a casa propria.

58ac278bdd3ce19706b1197746d64616

emulator-retro-arcade-cabinet

Il web è pieno di questi esempi e di siti da cui si può scaricare un file da installare su una scheda Raspberry Pi, che si trasforma così in un emulatore di giochi vintage.  Ci sono anche molti arcade games già belli e pronti, acquistabili in rete. Qui ne trovate alcuni esempi.

Ma si sa, a noi piace chi fa da sè!

E per questo apprezziamo tantissimo quello che ha realizzato, con il nostro aiuto, Giuseppe Costanza, per il quale abbiamo tagliato un telaio in legno per l’Arcade Cabinet da lui progettato.

Giuseppe ha scaricato un file open, l’ha installato, ha scelto una componentistica compatibile (schermo, tasti, ecc.) e ha personalizzato la struttura esterna, in pioppo laserato, e poi adornata con un bel colore blu intenso.

1-pxuMdPYrCVpcO-oJB1WNKw

In questo articolo  in cui racconta del suo progetto, Giuseppe dice: “When you play videogames you want your hands to move comfortably, you need the right amount of space for buttons and joystick”.

 

1-Mz_HOGI0sssxj4hBnhYT1w

E certo! Bisogna star confortevoli per giocare!

Le possibilità di sperimentazione e personalizzazione, comunque sono tantissime. Si possono installare doppi comandi per giocare in coppia, schermi enormi, giochi personalizzati e strutture adatte a contenerle e a consentirvi un’esperienza di game and fun unica!

E allora, adesso lo sapete, al FabLab possiamo aiutarvi anche a realizzare i vostri giochi, oltre che i vostri sogni!

Game over? No, il gioco continua e sempre al FabLab Palermo!

Condividi su Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter