Qualche settimana fa sono venuti a trovarci alcuni studenti della IV D dell’IPS Salvo D’Acquisto di Bagheria, accompagnati dalla loro professoressa Daniela Russo, per realizzare alcuni ingranaggi in legno, tagliati a laser, di una macchina per la raccolta differenziata da loro ideata.

FabLab Palermo, Formazione

Tutto automatizzato da Arduino, il progetto “Trashmatic” è un cestino che sostituisce 5 cestini, imbusta carta, plastica vetro/metallo, organico, indifferenziata e lo fa al posto tuo. Il cestino è geolocalizzato e dotato di un sensore ad ultrasuoni che consente di rilevare la quantità di rifiuto conferito classificato per tipologia e comunicarla sia su un display LCD che via WEB al nostro Data Center cloud based.

FabLab Palermo, Formazione

Spiegano i ragazzi: “I meccanismi del Trashmatic saranno sensoriati in modo da consentire il monitoraggio Any time ed Anywhere del suo “stato di salute”. I BIG DATA raccolti consentiranno l’analisi merceologica dei rifiuti da parte degli enti preposti (ARPA)
Grazie ai sensori verrà attivata la manutenzione ordinaria (segnalazione dello svuotamento del cestino e realizzato un piano di manutenzione predittiva auto-apprendente dagli allert segnalati.
Sul Trashmatic sarà anche possibile attivare delle campagne a premi per premiare gli utenti virtuosi che saranno riconosciuti tramite la banda magnetica del codice fiscale.”

Potete vedere il video di presentazione cliccando QUI

Un super applauso a questi bravissimi e giovanissimi maker!!!

Condividi su Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter