Nei giorni scorsi è stato bellissimo confrontarsi con tutti voi sul tema dei beni confiscati.

Abbiamo tanti nuovi spunti e stimoli per proseguire nel nostro lavoro di rigenerazione sul bene che si è stato assegnato.

Ma per farlo, sappiamo che il contributo di tutti è fondamentale.

Per questo FabLab Palermo ha deciso di partecipare, come caso studio, al Contest dei nostri amici di Genius Loci, incentrato sul riuso ed il recycling di beni confiscati.

La partecipazione (gratuita) è aperta a giovani  studenti o architetti residenti Sicilia di età compresa tra i 18 ed i 30 anni. È possibile partecipare in gruppo. C’è anche un piccolo riconoscimento economico per il vincitore.
Per sapere come partecipare e selezionare uno dei casi studio censiti, andate qui

Condividi su Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter