Sabato 9 dicembre dalle h 15 alle 19

Cosa si apprende?

Il workshop vuole essere la prima tappa di un percorso per imparare a conoscere la modellazione solida parametrica, cioè quel ramo della modellazione 3D, utilizzata soprattutto in ambito ingegneristico, che è focalizzato sulla costruzione di elementi solidi attraverso l’inserimento di parametri geometrici.

Tali parametri risultano poi modificabili grazie anche all’utilizzo delle cronologie di modellazione organizzate in “alberi delle feature”. Questo tipo di modellazione consente di definire e modificare costruzioni geometriche anche molto complesse con un flusso di lavoro molto intuitivo e affidabile.

Quali software?

I software presi in considerazione durante il Workshop saranno Solidworks e Fusion 360. Si partirà dall’introduzione alle interfacce di lavoro per passare alle funzioni di creazione di schizzi bidimensionali, funzionali alla modellazione tridimensionale.

Il programma:

- Concetti base di modellazione solida parametrica

- Creare e modificare in pochi semplici passaggi

- Le interfacce di lavoro di Solidworks e Fusion 360

- Come disegnare correttamente uno schizzo: relazioni e quote

- Dallo schizzo al solido: vari tipi di estrusioni

- Operazioni e funzioni accessorie: raccordi e smussi

- Panoramica sulle funzionalità di modellazione più complesse

- Esempio pratico di rilievo e modellazione

- Panoramica sui diversi moduli presenti nei software: creazioni di assiemi, simulazioni, CAM etc.

Servono requisiti d’accesso?

Non sono necessari requisiti particolari. Occorre avere dimestichezza con l’utilizzo dei comuni strumenti informatici e avere una conoscenza di concetti base di geometria piana e solida.

Qual è il contributo per partecipare?

Il contributo per la partecipazione è di :
40 euro per i tesserati
– 50 euro per i nuovi tesserati

Come iscriversi?

Per partecipare compilate il form, cliccando su questo link 

Per info scrivete a:✉ corsistica@fablabpalermo.org o telefonate al ☎ 3927657855

Condividi su Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter