In questi giorni, i maker di FabLab Palermo stanno completando l’installazione delle Monitoring Station, assemblate nell’ambito del progetto MUV che mira ad accrescere la consapevolezza dei cittadini sulla qualità dell’ambiente urbano al fine di promuovere il passaggio verso scelte di mobilità più sostenibili e salutari.

Il sistema MUV si compone essenzialmente di un’app (scaricabile al seguente link: https://www.muvapp.eu/muv/#) che traccia i tragitti giornalieri degli utenti e premia quelli più sostenibili e di un network di stazioni di monitoraggio per la rilevazione di dati ambientali e la misurazione dell’impatto del progetto sulle aree interessate.

Le Monitoring Station assemblate da FabLab Palermo, su progetto del Organizzazione Olandese WAAG, hanno il ruolo fondamentale di misurare la qualità dell’aria, per cui contengono, al loro interno, sensori PM10 (rilevatore di polvere sottili) e PM2,5 (rilevatore di particolato fine), sensori NO2 (per la misurazione del biossido d’azoto) e sensore O3 (rilevatore di ozono), oltre che sensori di umidità, temperatura e pressione atomosferica.

fablab-palermo-monitoraggio-ambientale-muv-push

Le realtà che hanno aderito all’installazione della MUV Monitoring Station a Palermo sono dislocate principalmente in centro città e sono: ovviamente PUSH (capofila di progetto), Moltivolti, Premiata Enoteca Butticè, Cre.Zi Plus, Mare Memoria Viva, PMO Coworking, Aikya Training Center, e Ballarak Magione.

Quando avremo finito tutto il lavoro ne installeremo anche una al FabLab Palermo, quindi se siete curiosi di sapere come funziona esattamente, venite a trovarci ma intanto vi anticipiamo che l’elettronica che compone le Monitoring Station è composta principalmente da microcontrollori ESP8266, programmabili con IDE Arduino.

Le stazioni di monitoraggio, inoltre, hanno anche la funzione di raccogliere i dati e di inviarli alla piattaforma MUV, dove vengono archiviati dando la possibilità di essere visionati tramite una pagina web.

Per ulteriori info sul progetto MUV (Mobility Urban Values) potete consultare il sito https://www.muv2020.eu/.